mercoledì 12 giugno 2013

laical - 12 giugno

12 giugno, nasce Egon Schiele

c'è questo foglio di carta maneggiato da Schiele
è proprio di fronte a me
non più di mezzo metro
vibra di grafite e sangue
c'è tempera bianca
a sottolineare la sensualità di questa ragazza
d'ossa e rosso
e mani
e Vienna
il palazzo della Secessione
lo calpesto in cerca d'estasi
rabdomante di lacrime
la trovo
c'è tutto ciò che serve
c'è la morte
c'è la ragazza
accoccolata
è tutto
è Wally
l'amore e la morte in un corpo solo
morirai di lei
della sua febbre
ventotto anni
un altro sotto i trenta
io ne ho ventiquattro
posso ancora farcela
amare
poi morire

maledetto

esco
tremante d'amore e collera
c'è una notte in treno da dormire
con la mia Wally
sotto fogli di giornale austriaco
verso Budapest
a bere birra
a trecentocinquanta lire il boccale

Nessun commento:

Posta un commento